Winston: Un gatto ritrovato dopo 15 Anni?

È una di quelle storie che ha dell’incredibile, ma che ha un lieto fine: dopo 15 anni dalla sua scomparsa, grazie al microchip di cui la padrona aveva dotato il suo a-micio, è stato possibile ritrovare il gatto Winston: ha dell’incredibile la storia già riportata dal Telegraph e che ci hanno segnalato gli amici di www.cosedigatti.it!

La Signora Barnes, proprietaria di Winston, è rimasta stupita come tutti, raccontando di come, quando Winston è stato ritrovato, questo piccolo gatto fosse in condizioni molto deboli: barcollante, sulla strada, fragile. E d’altronde adesso Winston dovrebbe avere ben 17 anni, ed è stato soccorso da un centro veterinario che ha dichiarato che il gatto, se non fosse stato per il microchip, sarebbe stato sottoposto all’eutanasia.

Tutta la storia è stata raccontata dal The Telegraph, che spiega come la famiglia sia rimasta in shock dopo la notizia del ritrovamento del gatto. Un gatto che ha sempre avuto un carattere “libertino” tanto che, come racconta la famiglia, era solito allontanarsi da casa per fare dei giretti, ma questo non pensavano portasse ad una scomparsa del gatto o alla perdita dell’orientamento.

La famiglia chiaramente non hai dea di dove sia stato per tutti questi anni Winston (ritrovato grazie alle cure di una clinica veterinaria a 35 miglia dalla casa della famiglia), forse la scomparsa è stata dovuta ad una serie di situazioni familiari che hanno scosso il gatto: in particolare si parla di teenagers e cani: che il gatto si sia allontanato volutamente?

Inutile dire che anche i figli della signora Barnes sono rimasti increduli nel rivedere il gatto della loro infanzia tornare a casa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: