Da San Pietroburgo arriva la Vespa LX 150 in versione Dark, chiamata Kaonashi

Un’officina nella meravigliosa città Russa di San Pietroburgo ha avuto l’ardire di modificare profondamente un mito delle moto, la Vespa LX 150, trasformandola in un qualcosa che non è più la vera Vespa. Il perché non è ancora determinato, il fatto è che il Butcher Garage della storica città Russa, ha avuto da un cliente la richiesta di modificare la posizione della ruota posteriore per un’esigenza tuttora non conosciuta e i ragazzi del Garage hanno fatto il loro lavoro, di più, hanno completamente rielaborato la storica Vespa.

Ora la ruota posteriore è con il centro fuori corpo, l’ammortizzatore originale sostituito con quello di una Monster 400, il cerchio sostituito e la gomma si presenta con una misura 130/70. Oltre a questo è stato rivisto anche il serbatoio, la scatola filtro e la coda. Rinnovato anche lo scarico, il collettore con i relativi supporti, il manubrio e la sella. Un totale restyling, insomma per questa Vespa LX 150 che oltre alle modifiche strutturali e meccaniche, presenta anche una livrea totalmente Dark.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *