Disastro turco per il Turismo

Gettati al vento ingenti investimenti promozionali in occasione dei Campionati Europei. Recentemente si era segnalato come la Turchia fosse ricompresa in un elenco di Paesi ritenuti non propriamente sicuri per il Turismo. Come se non bastassero gli attentati terroristici che hanno ripetutamente colpito questo splendido Paese, allontanando un gran numero di Turisti occidentali, i recentissimi fatti legati alle politiche interne, il fallito Golpe e l’instabilità che il Paese sta vivendo, o quantomeno il clima di incertezza, sta dando un ulteriore duro colpo al turismo.

Non giova alla risoluzione della situazione turistica nemmeno l’attrito che si è instaurato con gli USA. Il Paese che si affaccia sul Bosforo, oltretutto, aveva puntato molto a livello turistico sui Campionati Europei di calcio appena conclusi, laddove la Turkish Airlines rappresentava un importante sponsor, con ingenti investimenti, ora evidentemente buttati al vento, assolutamente inutili.

Guardiamo con simpatia a questo importante Paese e ci auguriamo che presto le situazioni possano tornare alla normalità e i turisti possano tornare serenamente a godere delle sue straordinarie bellezze.